venerdì, Settembre 30, 2022
HomeNotizie di AttualitàLa fabbrica delle bufale: gli stessi "banditi" sia al Vomero che in...

La fabbrica delle bufale: gli stessi “banditi” sia al Vomero che in provincia

Riecco gli sciacalli delle fake news: non si fermano neanche in piena emergenza coronavirus

di Luigi Nicolosi

È bastata una segnalazione balorda, frutto avvelenato di un’unica mano, e in poche ore i profili social dei residenti di Napoli e provincia si sono ritrovati letteralmente invasi dalla stessa fake news. Stamattina è successo infatti che la presenza di una coppia di rapinatori armati di pistola è stata data per certa nella zona dell’Arenella, precisamente in viale Michelangelo. Neanche il tempo che arrivasse la smentita ed ecco che la stessa segnalazione ha iniziato a diffondersi come un virus anche nell’hinterland. Dal primo pomeriggio una sfilza di whatsapp dai toni a dir poco allarmanti ha preso piede anche nel comune di Castellammare di Stabia. Per la cronaca l’episodio che ha visto protagonisti i due sgherri è avvenuto in Germania e risale ad alcuni anni fa.

Articoli Correlati

- Advertisement -