Fortunato Zagaria
Fortunato Zagaria, ex sindaco di Casapesenna

Le motivazioni della sentenza, con la quale Fortunato Zagaria è stato condannato a un anno e mezzo di reclusione (pena sospesa)

Sono state depositate le motivazioni della sentenza che ha condannato in primo grado, l’ex sindaco di Casapesenna (provincia di Caserta), Fortunato Zagaria, a un anno e sei mesi (pena sospesa) per violenza privata aggravata dal metodo mafioso, nei confronti dell’allora primo cittadino Giovanni Zara. La Dda non è riuscita a provare i presunti legami tra Fortunato Zagaria e la cosca di camorra guidata dal boss Michele Zagaria. Nelle motivazioni della sentenza è però possibile leggere: «Dalle espressioni utilizzate e dall’atteggiamento assunto (da Fortunato Zagaria), emerge un consapevole e lucido ricorso alle modalità tipiche del sistema mafioso». La notizia è stata riportata dal quotidiano Cronache di Napoli.

Riproduzione Riservata