Aniello Cutolo, il 43enne arrestato dalla polizia

Il parente di «borotalco» intercettato dalla polizia in Via Marco Aurelio

Prima denunciato a piede libero, poi arrestato per una serie di evasioni dagli arresti domiciliari. E’ quanto accaduto al 43enne Aniello Cutolo, nipote del boss dell’area occidentale, Salvatore detto borotalco. Cutolo è incappato nei controlli di ruotine da parte degli agenti del commissariato San Paolo, nella serata di giovedì scorso. Uscito da uno stabile di Via Marco Aurelio, alla vista dei poliziotti, ha provato a defilarsi, ma è stato fermato e identificato. A questo punto – rendiconta Il Roma (proponiamo in copertina la foto di Aniello Cutolo, pubblicata dal quotidiano partenopeo, ndr)- è stato facile per i poliziotti risalire al fatto che il 43enne fosse detenuto ai domiciliari (per detenzione illegale di arma da fuoco, ndr). Per Cutolo è scattato l’arresto con l’accusa di evasione.

Riproduzione Riservata