lunedì, Dicembre 6, 2021
HomeNotizie di SportCalcioEuro 2020 - L'Italia ospita la Svizzera. Insigne e Di Lorenzo potrebbero...

Euro 2020 – L’Italia ospita la Svizzera. Insigne e Di Lorenzo potrebbero…

Dopo la vittoria degli azzurri contro la Turchia e il pari tra le altre avversarie del gruppo A, iniziano a delinearsi gli scenari per accedere alla fase a eliminazione diretta

di Stefano Esposito

Per gli azzurri esordio vincente all’Olimpico contro la Turchia, travolta con tre reti (prima storica volta agli Europei): l’autorete di Demiral e i sigilli di Immobile e Insigne hanno suggellato il successo e l’allungamento della striscia d’imbattibilità, giunta a 28 incontri.

Gli elvetici invece non sono andati oltre il pareggio nel primo match contro il Galles giocato a Baku, dopo il vantaggio di Embolo a firmare il pari per i gallesi è stato Moore.

Mancini si affiderà ovviamente al consueto 4-3-3. Ci sarà un cambio un cambio nella linea difensiva con Toloi in vantaggio nel ballottaggio con Di Lorenzo per sostituire l’infortunato Florenzi.

Centrocampo affidato a Jorginho, con Barella e Locatelli (ma Verratti potrebbe essere la sorpresa dal 1°), in attacco, dando per scontate le presenze di Immobile e Insigne, Berardi parte ancora in vantaggioper un ultimo posto nel tridente.

Petkovic dovrebbe confermare la stessa formazione del debutto con Freuler a centrocampo insieme a Xhaka. Sugli esterni Mbabu, tra i migliori contro il Galles, e Ricardo Rodriguez a sinistra. Schar guiderà la difesa. Davanti ballottaggio tra Seferovic e Gavranovic, sicuro del posto invece Embolo. Probabile anche la conferma di Shaqiri.

ITALIA (4-3-3): Donnarumma; Toloi, Bonucci, Chiellini, Spinazzola; Barella, Jorginho, Locatelli; Berardi, Immobile, Insigne. Ct. Mancini.

SVIZZERA (3-4-2-1): Sommer; Elvedi, Schär, Akanji; Mbabu, Freuler, Xhaka, Rodriguez; Embolo, Shaqiri; Seferovic. Ct. Petkovic.

L’Italia, in caso di vittoria sarebbe già matematicamente qualificata alla fase ad eliminazione diretta con una giornata d’anticipo come prima o seconda.

Sarebbe raggiungibile solo dal Galles, che comunque giocherà prima degli azzurri contro la Turchia.

Gli uomini di Mancini sarebbero matematicamente qualificati in caso di vittoria e mancato successo del Galles.

Con un pareggio ogni discorso sarebbe rinviato all’ultima gara indipendentemente dal risultato di Galles-Turchia.

Stesso discorso nel caso dovesse arrivare una sconfitta contro gli uomini di Petkovic

Leggi anche...

- Advertisement -