lunedì, Gennaio 24, 2022
HomeNotizie di CronacaEstorsioni e affari coi colletti bianchi: chiesti 92 anni di carcere

Estorsioni e affari coi colletti bianchi: chiesti 92 anni di carcere

L’inchiesta che ha messo in luce il rapporto tra consorterie criminali e colletti bianchi può costare cara al clan D’Alessandro. A 8 mesi dal blitz che ha portato dietro le sbarre i vertici della Cupola criminale di Scanzano, l’antimafia chiede il pugno duro per gli imputati coinvolti nel filone processuale (con rito abbreviato) nato dall’indagine Domino bis.

Le condanne richieste

Chiesti in tutto 92 anni di carcere. La figura di spicco è Sergio Mosca detto o vaccaro. Agli atti dell’inchiesta c’è anche una intercettazione nella quale Mosca parla dell’appoggio per le comunale del 2018 ad un candidato di Forza Italia. Il pubblico ministero ha chiesto sedici anni di carcere per lui e per il boss Giovanni D’Alessandro, erede della stirpe criminale di Scanzano. Chiesti 16 anni anche per Antonio Rossetti, 12 per Ettore Spagnolo. La richiesta è di 13 anni infine, per Antonio Longobardi.

Leggi anche...

- Advertisement -