Esodo estivo

Ci sono già code su diversi tratti autostradali per il weekend che chiude l’estate

Ultimo fine settimana di agosto con traffico già intenso dalla mattinata ed in aumento. Le giornate di domani, sabato 29 agosto, e domenica 30 agosto sono da bollino rosso. Da poco è stata riaperta la diramazione D19 che collega il G.R.A di Roma alla A1 direzione Napoli, all`altezza di San Cesario, rimasta chiusa per più di due ore a causa di un grave incidente, dove al momento permangono delle code a tratti. Per agevolare gli spostamenti sarà attiva, domani, la limitazione alla circolazione dei veicoli commerciali di massa complessiva a pieno carico superiore alle 7,5t, dalle ore 08.00 alle ore 16.00, per i trasporti nazionali.

Domenica 30 agosto la limitazione alla circolazione per i mezzi pesanti per i trasporti nazionali sarà dalle 7 alle 22.

ad

Dal termine della mattinata i flussi si sono confermati intensi soprattutto sulle direttrici più importanti e in corrispondenza dei nodi di Bologna, Firenze, Roma e sul corridoio adriatico. Code a tratti si registrano ancora lungo la direttrice nord della A1 tra Calenzano e bivio A1-Variante e tra Monte San Savino e Valdarno. Code si registrano anche sulla A24 tra Teramo Est ed il bivio A24/SS 80. Traffico intenso anche al Traforo del Monte Bianco in direzione della Francia.

Sull’A1-direzione sud: coda di 14 km tra bivio A1/fine complanare Piacenza e bivio A1/diramazione Fiorenzuola per un incidente ormai risolto e coda di 4 km tra Firenze Sud ed Incisa-Reggello e coda di 3 km tra Incisa – Reggello e Valdarno a causa di un incidente.

Sull’A1-direzione nord: coda di 15 km tra Fidenza e bivio A1/fine complanare Piacenza a causa di coloro che rallentano la marcia per guardare sulla carreggiata opposta.

Sull’A7-direzione nord: coda di 4 km tra Genova Bolzaneto e Busalla; A22-direzione nord: coda di 6 km tra Bressanone e Vipiteno; A22-direzione sud: traffico rallentato tra San Michele e Affi e coda di 6 km tra Carpi e bivio A22/A1.