Niente acqua in alcuni quartieri, in altri prevista la riduzione di pressione

Si annuncia nero il prossimo venerdì, 17 luglio, sul fronte dell’erogazione idrica per alcuni quartieri di Napoli. Abc (Acqua bene comune) informa che nell’ambito della manutenzione programmata della rete idrica dovrà effettuare un intervento di ottimizzazione del sistema di alimentazione del Serbatoio di Capodimonte. Per tale motivo a partire dalle 23 di giovedì 16 luglio 2020, e fino alle 17 di venerdì 17 luglio 2020, per garantire l’alimentazione al serbatoio cittadino saranno effettuate manovre sul sistema di adduzione che determineranno la temporanea interruzione dell’erogazione idrica alle utenze presenti sulle seguenti strade e aree limitrofe: Via Nuova detta Casoria (aree adiacenti); Cupa Arcamone; Via della Bussola e Via Rosa dei venti (aree adiacenti); via Selva Cafaro; Cia Nazionale delle Puglie (aree adiacenti); Cupa del Principe; Via Fratelli Wright; Cupa Tavernola, Via San Salvatore e Via Giovanni Pascoli (comune di Casoria) Ci sarà la riduzione di pressione con probabile disalimentazione dei piani alti e medio alti nelle ore di punta e fenomeni di trascinamento dei sali depositati nelle condotte, senza alterazione delle caratteristiche di purezza batteriologica, nei quartieri di Barra, Ponticelli, San Giovanni a Teduccio, Poggioreale zona industriale. Le manovre connesse alla chiusura e alla riapertura delle condotte potrebbero determinare, anche nelle aree limitrofe a quelle direttamente interessate dalle lavorazioni, fenomeni di torbidità; Abc sottolinea che basterà far scorrere per qualche minuto l’acqua per riottenere le originarie condizioni di limpidezza.