La vicenda.

Ricovero in ospedale in stato di osservazione e fratture guaribili in 30 giorni. Questo il bollettino medico dell’operaio 16enne coinvolto in un incidente sul lavoro a Ercolano, in provincia di Napoli.

Stando alla ricostruzione dei fatti, operata dai carabinieri, il giovane era impegnato nella ristrutturazione di un edificio quando il pavimento del terzo piano ha ceduto facendolo precipitare, insieme ad un altro operaio di 59 anni, al piano di sotto. Ad allertare i militari dell’Arma il personale del 118 giusto sul posto dell’incidente.

ad

Il personale tecnico del comune – accertata l’assenza di qualsiasi autorizzazione – ha dichiarato l’intero edificio inagibile e i carabinieri lo hanno sequestrato.

I tre nuclei familiari che abitavano lo stabile – aiutati anche dai vigili del fuoco per raccogliere le proprie cose – saranno ospitati da conoscenti o da strutture indicate dai servizi sociali del comune. Le due donne proprietarie degli appartamenti interessati dai lavori sono state denunciate, a vario titolo, per abusivismo edilizio, lesioni personali colpose e per varie inosservanze della legge sulla sicurezza nei luoghi di lavoro.

Riproduzione Riservata