Tornano i dubbi sulla decisione di un lockdown soft

A detenere il record negativo per tasso di mortalità nel mese di aprile è la Svezia, il Paese che ha fatto tanto discutere per aver adottato le misure di contenimento più lasse in tutto il continente europeo.

Stando a quanto riportato dai dati raccolti dal sito web Our World in Data, la Svezia ha infatti registrato 6,08 decessi per milione di abitanti al giorno tra il 13 maggio e il 20 maggio, il tasso più alto rilevato nell’ultima settimana, al di sopra anche di Regno Unito, Belgio e Stati Uniti che restano però in testa se si considera l’intero periodo, dall’inizio della pandemia. L’Europa non sembra però intenzionata a fare passi indietro sulle riaperture, almeno per ora.

ad