lunedì, Dicembre 5, 2022
HomeNotizie di SportEmanuele Filiberto vuole il Savoia: «Sogno di portare la squadra in B»

Emanuele Filiberto vuole il Savoia: «Sogno di portare la squadra in B»

Il principe oggi a Torre Annunziata: «Molto importante è creare un’accademia sportiva»

«Io ho un sogno per il Savoia Calcio: portarla tra tre o quattro anni in serie C e poi in B. E sono oggi qui per dirvi che tutti insieme, città e tifosi, ci riprendiamo il Savoia Calcio e faremo crescere questa grande squadra». Lo ha detto il principe Emanuele Filiberto di Savoia a Torre Annunziata (Napoli) nel presentare il progetto Casa Reale Holding Spa, società per azioni che sarà quotata alla Borsa di Vienna e che avrà ampio respiro nell’imprenditoria, nello sport e nel sociale.

L’obiettivo è rilevare il Savoia Calcio, squadra fondata nel 1908 ed attualmente nella Serie Eccellenza, insieme ad una cordata di imprenditori. «Abbiamo un obiettivo: farla salire nelle vette e farla crescere dove era prima e dove merita di essere. Questo voglio farlo e ce la metteremo davvero tutta». Emanuele Filiberto è stato accolto da tifosi e numerosi cittadini con i quali ha scattato selfie.

Non solo rilevare la squadra di Savoia Calcio 1908 per portarla in serie C e, poi, in B: «altro punto molto importante è creare un’accademia sportiva, prendere i giovani che sono il nostro futuro e toglierli dalla strada, mostrare loro cosa è la nobiltà dello sport e del lavoro. La nobiltà di sudare facendo sforzo». Lo ha detto il principe Emanuele Filiberto di Savoia nel presentare il progetto Casa Reale Holding spa a Torre Annunziata. Il progetto ha respiro sociale e punta a recuperare i giovani di aree disagiate cittadine e del Sud in generale.

«Contiamo molto sui giovani e abbiamo l’idea di creare una accademia dello sport giovanile e mettere intorno a noi tanti giovani del Sud Italia, farne un vero vivaio e prendersi cura di loro con borse di studio».

Articoli Correlati

- Advertisement -