I dati del viceministro Garavaglia non sono ancora ufficiali, sono dallo stesso definiti una prima stima, e quindi non è possibile commentarli puntualmente. È comunque giusto e opportuno, in ogni caso, che si faccia chiarezza su percettori del reddito di cittadinanza non in possesso dei requisiti e si provveda a confinarli nel perimetro della legge: su questo non c’è dubbio“. Lo dichiara il presidente dell’Unione Industriali Napoli, Vito Grassi, commentando l’intervista a ‘Italia Oggi’ del viceministro dell’Economia, Massimo Garavaglia.

 

Il reddito è, d’altra parte, solo una misura di contenimento delle tensioni sociali che garantisce dignità a chi non trova lavoro, ma non è mai stato considerato da noi come una misura esaustiva“, avverte. “Per il prossimo futuro, comunque evolva il quadro politico, occorrono interventi incisivi per rilanciare l’economia del Paese, a partire dal Mezzogiorno, una volta per tutte, con reale volontà di recuperare in fretta il gap infrastrutturale con il resto del territorio“, conclude.