TI OFFRIAMO INFORMAZIONE GRATUITA, RICAMBIA CON UN GESTO DI CORTESIA: CLICCA QUI E LASCIA UN LIKE SULLA PAGINA FACEBOOK DI STYLO24.IT

di Giancarlo Tommasone

«Ai volontari per le Universiadi 2019 sarà corrisposto un rimborso spese giornaliero», lo ha annunciato il commissario Gianluca Basile al nostro giornale. Il caso è stato sollevato a metà dello scorso mese, da Stylo24 che si è interrogato circa l’opportunità da parte di chi si sta occupando dei giochi studenteschi, di reperire migliaia di persone senza corrispondere loro il benché minimo rimborso (5.600 volontari da coinvolgere a titolo gratuito a fronte di un investimento totale di oltre 200 milioni di euro).

L’inchiesta giornalistica ha dato il la anche
a una interrogazione consiliare presentata
dal capogruppo di Forza Italia
a Palazzo Santa Lucia, Armando Cesaro

A un mese di distanza abbiamo interpellato di nuovo Gianluca Basile, per fare il punto della situazione. «Al momento – spiega il commissario – stiamo attendendo l’esito del bando per l’affidamento dell’incarico di selezione a un’agenzia. Non appena si sarà esaurito l’iter, l’agenzia inizierà con la valutazione dei candidati. Quelli iscritti sulla piattaforma, attualmente, sono circa 1.500. E’ già un successo, se si pensa che non è stata effettuata, in tal senso, alcuna campagna di comunicazione».

Si allarga il fronte dei volontari, «attingeremo da un bacino di 1.300-1.600 unità della Protezione civile – afferma Basile – con la quale stiamo collaborando. A fronte dei 5.600 volontari, invece, 1.500 proverranno dalle fila delle 16 federazioni sportive nazionali, le restanti unità (4.100) verranno ‘arruolate’ tramite la piattaforma digitale e poi valutate dalle agenzie. Ci sarà poi bisogno di una breve formazione».

Per ogni volontario sarà previsto
un rimborso giornaliero di circa 20 euro

E per quanto riguarda il pagamento dei volontari? Chiediamo al commissario. «E’ previsto un rimborso spese di circa 20 euro al giorno. Ogni volontario sarà impiegato a rotazione per 5-6 giorni. Stiamo facendo un discorso complessivo anche con la Protezione civile, va fatto un piano di rimborso spese uniforme per tutti i volontari. Stiamo lavorando in questo senso anche per comprendere come muoverci dal punto di vista normativo». Nel frattempo sulla piattaforma per presentare la propria candidatura, non c’è ancora la voce relativa al rimborso, come mai? «Il tempo di chiudere gli accordi e di partire con l’agenzia, poi la voce dei rimborsi sarà aggiunta anche sulla piattaforma on line e ‘pubblicizzata’ attraverso una campagna di promozione», conclude Basile.

TI OFFRIAMO INFORMAZIONE GRATUITA, RICAMBIA CON UN GESTO DI CORTESIA: CLICCA QUI E LASCIA UN LIKE SULLA PAGINA FACEBOOK DI STYLO24.IT