TI OFFRIAMO INFORMAZIONE GRATUITA, RICAMBIA CON UN GESTO DI CORTESIA: CLICCA QUI E LASCIA UN LIKE SULLA PAGINA FACEBOOK DI STYLO24.IT

di Natale Musella.

Siamo o sono tutti evasori? Cerchiamo di capire e fare bene questa distinzione. Spesso si confonde la terminologia per il solo fatto che qualcuno, per risparmiare il costo della fattura, ad una visita medica, non la chiede; oppure quando si compra frutta e verdura al mercato, si evita di chiedere lo scontrino, per risparmiare quei pochi centesimi che vi possono accadere per l’iva. E’ questa l’evasione del popolo? Ma qui assistiamo sovente all’imputazione di politici, ex politici ed ex capi di governo, per falso in bilanci e quant’altro; ossia milioni che sfuggono al controllo dello Stato.

La fregatura più grossa, quella che purtroppo ci sorbiamo facilmente, è la notizia che questi loschi personaggi possono candidarsi alle elezioni politiche sia italiane sia europee. Ma allora cosa possiamo dire se gli è permesso dalla legge? Bisognerebbe cambiarla questa legge! Pertanto cosa possiamo aspettarci, se queste persone vincono le elezioni e ci vanno a governare? Questi non fanno altro che appoggiare parenti ed amici per i loro silenti affari! La cosa meravigliosa, poi, è mettere al loro posto un avatar che faccia esattamente quello che loro vorrebbero fare. Il buongiorno si vede dal mattino; l’eletto appena insediato subito si pronuncia per mettere veti e divieti, fare solo polemica e non si accenna mai a un programma da attuare per il popolo come il lavoro; su che cosa si investe e cosa si vuole investire.

 

Queste cose rimangono sempre nel limbo per avere poi la possibilità di cambiare, al momento opportuno, il programma ed aiutare solo i poteri forti a discapito dei cittadini onesti. Cari concittadini attenzione a quello che scegliamo al momento delle votazioni. Non lasciamoci ingannare dalle apparenze, pensiamo al futuro dei nostri figli e dei nostri nipoti. Non facciamoci trasportare dalle lusinghe di chi promette, vendere il proprio voto per pochi centesimi è come vendere l’anima per nulla. Ricordiamoci del Furto del Debito Pubblico denunciato all’opinione pubblica da Guido Grossi, ed il Debito Privato e le sue conseguenze.
Noi non siamo per un colore politico, né tanto meno abbiamo simpatia per qualche politico; noi siamo per il bene dei cittadini e, quando sentiamo che personaggi di spicco frodano lo Stato, si accappona la pelle perché sappiamo che quella frode ricade su di noi tutti. Quando un nuovo leader si presenta a capo di un governo, cerchiamo di capire quali sono le sue intenzioni e della maggioranza che lo sostiene; ma ci rammarichiamo molto vedere e sentire che cambia il maestro ma la musica rimane sempre la stessa.

Ricordiamoci che per pochi evasori ci hanno imposto il canone RAI sulla bolletta della luce. Hanno imposto un vaccino, sconosciuto ai più, per riempire le tasche delle case farmaceutiche a discapito dei nostri figli e nipoti, come povere cavie innocenti. Se una legge serve solo ai politici subito la si approva a torto o a ragione dei cittadini. Per abolire una legge i cittadini prima si devono organizzare in comitati e poi raccogliere centinaia di migliaia di firme per abrogarla.

Ricordiamoci che se vogliamo istituire la vera democrazia nel nostro Paese, tra il popolo e i suoi rappresentanti al Parlamento, non basta guardare un leader simpatico oppure un nome che ci ricorda qualcuno, bisogna guardare sostanzialmente quello che il partito intende fare per il popolo, per le famiglie e per la patria stessa.

 

TI OFFRIAMO INFORMAZIONE GRATUITA, RICAMBIA CON UN GESTO DI CORTESIA: CLICCA QUI E LASCIA UN LIKE SULLA PAGINA FACEBOOK DI STYLO24.IT