di Francesco Vitale

L’omesso versamento non è punibile, soltanto nel caso in cui sia considerato dai giudici vicino alla «soglia». Si tratta, naturalmente, di omesso versamento delle di ritenute. Il principio è stato confermato dalla sentenza della Corte di Cassazione (Terza sezione penale) numero 38810, depositata nella giornata di ieri.

Il caso riguarda il rappresentante
legale
di un’azienda, condannato dai giudici
di merito, per omesso versamento di ritenute di acconto (operate e dichiarate)
per un volume totale di circa 293mila euro

Bisogna sottolineare pure che la società in oggetto aveva avviato una rateazione e che prima del fallimento intervenuto, doveva ancora versare un residuo di 65mila euro. Nel ricorso davanti ai giudici della Cassazione, inoltre, la difesa aveva chiesto l’applicazione della causa di non punibilità per particolare «tenuità del fatto». In virtù di tale norma – come è sottolineato in un articolo dell’edizione odierna de Il Sole 24 Ore – nei reati per i quali è prevista la pena detentiva non superiore nel massimo a cinque anni, o la pena pecuniaria,  la punibilità è esclusa, quando l’offesa risulta essere di particolare tenuità e quando il comportamento non sia abituale.

I giudici della Suprema Corte, riferendoci
al caso in oggetto, a prescindere dalla legittimità della richiesta di applicazione della non punibilità avanzata dalla difesa, hanno ritenuto i requisiti insussistenti

Volendo entrare maggiormente nello specifico, i giudici di legittimità hanno sottolineato, tramite la sentenza prodotta, che la causa di esclusione della punibilità è applicabile soltanto quando sia accertata una omissione che sfiori – quindi vicinissima a – suddetta soglia di punibilità.

La soglia di punibilità

La soglia penale prevista (articolo 10bis decreto legislativo 74/2000) è di 150mila euro. Il residuo – prima che intervenisse il fallimento – da versare da parte della società in oggetto era, lo ribadiamo, di 65mila euro a fronte di un originario omesso versamento di circa 293mila euro.

Sullo stesso argomento: Omessi versamenti, per gli imprenditori diventa tutto più difficile