Lunedì 18 riaccoglierà i turisti in sicurezza

Dopo oltre due mesi di chiusura per la pandemia, lunedì 18 gennaio riaprirà la Reggia di Caserta, al pari di tutti i musei in zona gialla. Lo ha disposto con una comunicazione inviata ieri sera la Direzione Generale Musei del Mibact.

«La Reggia – afferma il direttore Tiziana Maffei – è pronta a riaprire con grande gioia le sue porte, e ad accogliere i visitatori in sicurezza. Gli uffici e il personale tutto sono al lavoro per garantire il massimo dell’efficienza e il rispetto di tutte le misure anti Covid, nonostante l’assoluta incertezza, anche negli ultimi giorni, in relazione alle disposizioni relative ai musei, e il costante evolversi della situazione».

ad

Per ora il complesso vanvitelliano sarà aperto dal lunedì al venerdì negli orari ordinari, mentre resterà chiuso sabato e domenica per le restrizioni legate allo stato di emergenza; per la Reggia si conferma la chiusura settimanale del martedì. Non potranno inoltre venire visitatori da fuori regione a causa delle restrizioni, per cui la Direzione fa sapere in una nota di aver «avviato i necessari processi interni ed esterni per poter assicurare l’apertura continuata nei giorni feriali a favore del pubblico di prossimità, fatti salvi cambiamenti dell’ultima ora dovuti a problematiche emergenziali. Tutti i dettagli sulla prenotazione obbligatoria e sull’acquisto dei biglietti, che avverranno con la collaborazione del concessionario Opera Laboratori Fiorentini tramite piattaforma TicketOne, e sulle disposizioni di sicurezza, verranno resi noti nei prossimi giorni».