L'ospedale Rummo di Benevento

TI OFFRIAMO INFORMAZIONE GRATUITA, RICAMBIA CON UN GESTO DI CORTESIA: CLICCA QUI E LASCIA UN LIKE SULLA PAGINA FACEBOOK DI STYLO24.IT

Dopo essere stata sottoposta a un delicato intervento chirurgico, la donna di 36 anni colpita al petto da un razzo durante i festeggiamenti del Capodanno a Sant’Agata de’ Goti (in provincia di Benevento), è stata ricoverata nel reparto di Rianimazione dell’ospedale Rummo. Sulle sue condizioni i medici del’ospedale mantengono il riserbo.

ad

Il fatto
ha suscitato particolare
stupore visto che
nel Sannio erano anni
che non si registravano
feriti per i botti

«Faccio un appello alla cittadinanza e a chiunque abbia visto qualcosa ieri sera, al fine di offrire massima collaborazione alle autorità e fornire ogni elemento utile che possa far scoprire la verità su questo inqualificabile atto».

Lo dichiara il sindaco di Sant’Agata de’ Goti, Carmine Valentino, a seguito dell’esplosione di un petardo che ieri sera ha causato il grave ferimento di una 36enne durante i festeggiamenti di Capodanno in piazza Trieste.

«Si potrebbe fare un elenco interminabile di offese indirizzate all’autore dell’atto ignobile», aggiunge Valentino ricordando che si trattava di «una festa organizzata da giovani locali per trascorrere l’arrivo del 2019 in piazza con amici, con le famiglie, con i bambini all’insegna di un sano e puro divertimento. Purtroppo – prosegue il sindaco – la madre degli stupidi è sempre incinta, come quella degli imbecilli e degli idioti. Ma queste offese e l’interminabile elenco non alleviano la rabbia, la delusione, l’amarezza, lo sconforto generati da queste azioni. Non alleviano il dolore che la giovane donna sta vivendo, non alleviano la paura, la sofferenza e l’ansia che i cari della giovane donna stanno provando. Non alleviano la frustrazione, la tristezza e il dispiacere di quanti presenti in piazza che tranquillamente ma con entusiasmo festeggiavano nel luogo dove da anni desideravano farlo», conclude Valentino.

La 36enne, portata in un primo momento al pronto soccorso di Sant’Agata de’ Goti, è stata trasferita nella notte all’ospedale Rummo di Benevento, dove è stata sottoposta a un delicato intervento chirurgico e dove è ricoverata in terapia intensiva in prognosi riservata.

TI OFFRIAMO INFORMAZIONE GRATUITA, RICAMBIA CON UN GESTO DI CORTESIA: CLICCA QUI E LASCIA UN LIKE SULLA PAGINA FACEBOOK DI STYLO24.IT