Luigi Di Maio

Bagarre nel M5S

C’è fermento sotto il cielo delle 5 Stelle. Da settimane una voce circola e si fa più insistente, quella che il capo politico del Movimento, Luigi Di Maio da Pomigliano, starebbe pensando di fare un passo indietro. Per ripresentarsi nel caso, a metà marzo, agli Stati generali dei pentastellati con una «donna leader» accanto a sé, come ha sottolineato Annalisa Cuzzocrea, in un articolo pubblicato sull’edizione odierna de la Repubblica. Nel frattempo continua la bagarre interna al M5S, con i dirigenti assai divisi su leader e alleanze. E all’orizzonte ci sono le Regionali in Emilia e in Calabria, altro banco di prova per testare la tenuta del partito, che registra discesa di consensi assai preoccupante.