Apostolos e Gennaro Demetrio Paipais

Nel calderone delle alleanze messe su dal centrosinistra in appoggio a Manfredi, Gennaro Demetrio Paipais, fratello del coordinatore cittadino di Italia Viva, ha annunciato la sua candidatura per le elezioni amministrative al consiglio comunale di Napoli con il M5s.

Che in una coalizione così ampia come quella messa su dal centrosinistra a Napoli, per farla spuntare a Gaetano Manfredi come sindaco, potessero nascere delle diatribe interne era abbastanza prevedibile. Ma che tra queste potesse spuntare addirittura un “derby” familiare, no. Questo supera anche la fantasia del più bravo degli sceneggiatori da cinepanettone. Proprio questa mattina, infatti, Gennaro Demetrio Paipais, presidente dell’Unione giovani penalisti di Napoli, ha annunciato, tramite il proprio profilo Facebook, di aver “sottoscritto la sua candidatura per le elezioni amministrative al consiglio comunale di Napoli, del prossimo 3 e 4 ottobre, con Gaetano Manfredi candidato sindaco, con il M5S”.

Si apre, quindi uno “scontro” con il fratello Apostolos Paipais, presidente uscente della VIII Municipalità e coordinatore cittadino di Italia Viva. Un derby politico in piena regola che altro non è se non il risultato di una alleanza, nel nome più che nei fatti (come si vede anche da cosa accade a livello nazionale), tra Pd, Movimento 5 Stelle, liste collegate al governatore campano Vincenzo De Luca, i Verdi, Italia Viva e Leu. Ognuno pronto a far valere le proprie ragioni per ottenere il suo posto al sole e una poltrona. Anche a costo di toglierla a un fratello.

ad
Riproduzione Riservata