Per il sindaco è stato un errore aver impugnato il provvedimento


«È stato un errore avere impugnato l’ordinanza perché andava nella direzione di un equilibrio tra residenti e commercianti. Noi andremo avanti per la nostra strada e faremo un’ordinanza più articolata nelle prossime settimane». Così il sindaco di Napoli, Luigi de Magistris ha commentato la decisione del Tar Campania che ha accolto il ricorso presentato dal Comitato “Chiaia viva e vivibile” contro l’istituzione dell’isola pedonale in via Bisignano, nella cosiddetta zona dei Baretti a Chiaia.

De Magistris ha sottolineato: «L’ordinanza era stata fatta dopo aver ascoltato tutti e ci consentiva di avere più pedonalizzazione, una riduzione degli orari notturni e quindi era anche contro l’eccesso di movida, una responsabilizzazione di tutti e una maggiore vivibilità di spazi all’aperto. A volte – ha aggiunto – ci sono persone che non vogliono ragionare in termini di equilibrio».

ad
Riproduzione Riservata