L'ospedale di Pozzuoli

Il governatore campano ha annunciato anche un controllo ulteriore in case che ospitano anziani.

All’ospedale Santa Maria delle Grazie di Pozzuoli forse c’è stata qualche leggerezza nell’organizzazione e quindi è avvenuto qualche contagio di troppo. Ad ogni modo, oggi, la situazione è del tutto sotto controllo”. Commenta così, il presidente della regione Campania, Vincenzo De Luca, la situazione del nosocomio flegreo dove nei giorni scorsi sono stati accertati oltre 30 contagi tra personale sanitario e pazienti.

Anche nel quartiere Vomero di Napolisono stati registrati dei micro cluster familiari accertati in tempi stretti, tutti trovati nel giro di 48 ore e tutti concentrati in un unico condominio e in un ceppo familiare. Questo vuol dire che non è stato rispettato il distanziamento sociale, cioè che quei gruppi familiari hanno avuto dei rilassamenti. Ad ogni modo siamo riusciti ad isolare questi focolai. Quindi anche questi focolai registrati nei giorni scorsi li abbiamo sostanzialmente superati” conclude De Luca.

ad

Faremo – ha aggiunto – un controllo ulteriore in case che ospitano anziani, sarà una delle priorità dei prossimi giorni“. Il governatore, oltre a ricordare che in Regione “non c’è stata un’ecatombe come al Nord” rivolge un “pensiero alle famiglie di chi non ce l’ha fatta. Saremo a loro vicini e saremo responsabili con le persone anziane. Tutto per evitare di vedere, in Campania, quelle immagini terribili che abbiamo visto in altre Regioni d’Italia” conclude De Luca.