vincenzo de luca campania
Il governatore della Campania Vincenzo De Luca

Gli elettori “vanno rispettati” premette e, in virtu’ di questo, il governatore della Campania, Vincenzo De Luca, spiega cosa intendeva dire quando, nel corso della direzione regionale del Pd, ha sottolineato che non e’ fisiologico il boom avuto da M5S nelle terre di camorra. De Luca, nel corso della trasmissione in onda su LiraTv, spiega di aver mosso un “rilievo critico non agli elettori, che vanno rispettati, ma ai Cinque Stelle che quando nella Terra dei Fuochi ha vinto il centrodestra Di Maio ha raccontato che quelli erano voti della camorra perche’ avevano avuto troppi voti”.

“Oggi nelle stesse zone e negli stessi comuni – aggiunge – i Cinque stelle hanno avuto una percentuale di voto ancora piu’ massiccia. Allora? Per confermare, ancora una volta, che bisogna fare le persone serie perche’ i cittadini vanno rispettati, non e’ che quando vincono gli altri c’e’ la camorra e quando vinci tu non c’e’ piu'”.

ad
Riproduzione Riservata