Vincenzo De Luca

Crisi di Governo, come sempre, sceglie l’ironia, il governatore della Campania, Vincenzo De Luca. «La prima valutazione sulla crisi di Governo è che Salvini meriterebbe due anni di carcere, ci ha rovinato il Ferragosto a tutti. I bagni, il Papeete, la crisi. Basterebbe solo questo a segnalare il livello di follia a cui siamo arrivati nel nostro Paese». Lo dichiara il presidente della Regione Campania, intervenuto a LiraTv.

AIUTACI CON UN LIKE A MANTENERE
L’INFORMAZIONE LIBERA E INDIPENDENTE

«Sento – aggiunge – che adesso Salvini sta protestando contro i poteri forti, la Merkel, Macron, e non so chi. Credo di ricordare che chi ha aperto questa ammuina è stato lui, tra un mojito e l’altro». De Luca è intervenuto anche sulla nuova eventuale formazione di Governo.

«Credo che in 2-3 giorni il presidente del Consiglio incaricato sarà in grado di presentare un programma di governo e una compagine di governo, mi auguro di persone anche rinnovate. Non vorrei trovarmi il Toninelli a fare il fringuello al ministero delle Infrastrutture e a proporci un altro calcolo costi-benefici per il quale avrebbe meritato due anni di carcere pure lui. Una cosa demenziale. Mi auguro ci sia rinnovamento e esponenti di governo capaci di stare con i piedi per terra e fare cose concrete», ha detto ancora il governatore.