Il ministro Luigi Di Maio e il governatore della Campania, Vincenzo De Luca

TI OFFRIAMO INFORMAZIONE GRATUITA, RICAMBIA CON UN GESTO DI CORTESIA: CLICCA QUI E LASCIA UN LIKE SULLA PAGINA FACEBOOK DI STYLO24.IT

L’occasione è rappresentata dalla partecipazione del governatore della Campania, Vincenzo De Luca al convegno «Riqualificare le città: un passo nel futuro». Durante il suo intervento, il presidente della Regione non ha potuto fare a meno di parlare del caso che ha coinvolto il vicepremier Luigi Di Maio.

«Abbiamo questo paradosso straordinario in Italia. Abbiamo al Governo, in nome ‘dell’onestà onestà’, gente che vive in un appartamento che ha fatto un abuso di 150 metri quadrati e ha sanato tutto con 3mila euro. Centocinquanta metri sono una sopraelevazione, un bell’appartamento. Però ‘onestà onestà’. E siamo tutti contenti». Ha detto il governatore della Campania, riferendosi al ministro del Lavoro Di Maio.

TI OFFRIAMO INFORMAZIONE GRATUITA, RICAMBIA CON UN GESTO DI CORTESIA: CLICCA QUI E LASCIA UN LIKE SULLA PAGINA FACEBOOK DI STYLO24.IT