TI OFFRIAMO INFORMAZIONE GRATUITA, RICAMBIA CON UN GESTO DI CORTESIA: CLICCA QUI E LASCIA UN LIKE SULLA PAGINA FACEBOOK DI STYLO24.IT

Ieri presso il Cnr di Fuorigrotta è arrivata la visita del direttore generale da Roma, Giambattista Brignone. Con lui anche un avvocato con l’obiettivo di confrontarsi e parlare con i vertici della struttura napoletana per avere un quadro completo di quanto è accaduto lunedì, quando Davide Natale, lo studente 21enne di San Nicola La Strada, di cui oggi si sono svolti i funerali, è morto schiacciato da un pino crollato proprio dall’area verde del Centro.

ad

Tutto ciò sembra portare a una indagine interna che vada di pari passo con quella della magistratura. Al centro della quale andrebbero gli appalti di manutenzione ordinaria e straordinaria del parco dell’Istituto, che dal 2013 vengono affidati attraverso la formula dell’assegnazione diretta sempre alla stessa ditta. Una documentazione in cui sono segnati in rosso due interventi: il primo di ridefinizione, proprio risalente al 2013, per il quale furono richiesti 34mila euro. E il secondo di abbattimento di alcuni alberi risalente al 2015. Dopo essere passate al vaglio degli inquirenti, le carte dovranno passare anche un’analisi interna.

TI OFFRIAMO INFORMAZIONE GRATUITA, RICAMBIA CON UN GESTO DI CORTESIA: CLICCA QUI E LASCIA UN LIKE SULLA PAGINA FACEBOOK DI STYLO24.IT