TI OFFRIAMO INFORMAZIONE GRATUITA, RICAMBIA CON UN GESTO DI CORTESIA: CLICCA QUI E LASCIA UN LIKE SULLA PAGINA FACEBOOK DI STYLO24.IT

“E’ stata una partita dispendiosa, su un campo storicamente difficile per il Napoli. Loro hanno giocato a viso aperto, mettendoci in difficoltà ma nel primo tempo potevamo segnare. Poi loro sono partiti meglio nella ripresa trovando il gol, ma noi siamo stati bravi a riacciuffare il pareggio”. Così Davide Ancelotti, figlio e assistente dell’allenatore del Napoli, commenta ai microfoni di RadioRai il pareggio contro il Sassuolo. Sul -18 dalla Juventus, Ancelotti Jr dice: “Sono tanti punti, quindi dobbiamo lavorare per colmare questo gap, ma il percorso che stiamo facendo è positivo. La squadra è molto più matura. Ma dobbiamo fare passi avanti”. Infine sull’obiettivo Europa League, conclude: “E’ il nostro obiettivo ma come anche il campionato, in cui dobbiamo continuare a fare punti perchè dietro ci sono squadre che stanno facendo bene. A Salisburgo dobbiamo stare molto attenti”.

 

Insigne: Io l’unico ad essere criticato, fa un po’ male

“Io sono l’unico ad essere sempre criticato e preso di mira quando non segno. Questa cosa mi fa un po’ male, ma io cerco sempre di lavorare e migliorare per crescere per tornare ad alti livelli”. Così Lorenzo Insigne, attaccante del Napoli, commenta ai microfoni di Sky Sport il pareggio contro il Sassuolo. “Siamo gli unici a dare fastidio alla Juve e ci riproveremo sempre, dispiace aver perso punti per strada. L’importante è non mollare perchè il lavoro paga”, aggiunge. Parlando della partita di oggi, Insigne dice: “Per come si era messa il risultato va bene, anche se ci va un po’ stretto. Loro ci mettono sempre in difficoltà, noi siamo stati poco cattivi e con poca personalità. Ma l’importante era reagire e portare il punto a casa”.

Sul suo momento e sull’obiettivo Europa League, Insigne conclude: “Io voglio sempre vincere come tutta la squadra. Abbiamo cercato la vittoria ma non è arrivata. Ora testa a giovedì. Non dobbiamo andare in campo tranquilli, ma affrontare il Salisburgo con la cattiveria giusta. Mancheranno i due difensori titolari, ma chi li sostituirà farà bene”.

 

TI OFFRIAMO INFORMAZIONE GRATUITA, RICAMBIA CON UN GESTO DI CORTESIA: CLICCA QUI E LASCIA UN LIKE SULLA PAGINA FACEBOOK DI STYLO24.IT