Dal 18 gennaio riapriranno anche Pompei, Paestum e Capodimonte


Anche il Madre, museo d’arte contemporanea Donnaregina della Regione Campania, e il Museo Filangieri, entrambi nel centro storico di Napoli, riapriranno il 18 gennaio dal lunedì al venerdì come consentito dall’ultimo Dpcm per le zone gialle.

Hanno già comunicato la riapertura in Campania, Pompei, la Reggia di Caserta, i parchi archeologici di Ercolano e Paestum-Velia, i musei autonomi napoletani Capodimonte, MANN, Palazzo Reale, e i siti del Polo museale campano.

ad

Al Madre visitabili la mostra di Mathilde Rosier “Le massacre du printemps” (fino al 1 febbraio 2021), “Alessandro Mendini piccole fantasie quotidiane”, e il playground-installazione di Temitayo Ogunbiyi “Giocherai nel quotidiano, correndo” (prorogate fino al 5 aprile 2021). Una famiglia pagherà solo 4 euro (due adulti con con figli minori).