Il rapper di Montecalvario sarà sul palco della settima edizione del festival organizzato da Vinicio Capossela. Livio Cori, dopo il grande successo che sta riscuotendo con il singolo “A casa mia”, estratto dal suo album “Montecalvario”, il 23 agosto sarà allo Sponz Festival 2019, in programma – come di consueto – in Alta Irpinia dal 19 al 25 agosto. Cori canterà nella serata, che il direttore artistico Capossela ha rinominato “A mascarata: trap, pest e altre dannazioni (concertato di voci comprensive di autotune)”. Nella stessa sera canteranno sul palco dello Sponz anche Morgan, Young Signorino, Almamegretta, ‘Ntò, The Andrè, Enzo Savastano. La serata vedrà la partecipazione straordinaria di Neri Marcorè, che presenterà dal palco di Calitri.

I temi antropologici che Capossela ha deciso di affrontare quest’anno hanno a che fare col ciclo della morte e della vita, tanto “più in ambito di festa popolare che è da sempre rito di dissipazione e rigenerazione, e dunque di ri-creazione” spiegano gli organizzatori.

Fra gli ospiti della settimana tra Calitri, Cairano, Lacedonia, Sant’Angelo dei Lombardi, Senerchia e Villamaina, ci sono Dub Box, Ars Nova Napoli, Enzo Avitabile & Bottari, Mario Brunello, Chef Rubio, la compagnia teatrale Clan H, Grazia Di Michele, ‘E Zezi, Goffredo Fofi, Elio Germano & Le Bestie Rare + Dj Amaro, Micah P. Hinson, Mimmo Lucano, Flaco Maldonado, Micol Harp, Dimitri Mistakidis, Michela Murgia, Alberto Nerazzini, Manolis Pappos, Michele Riondino, Sergio Scarlatella, Daniele Sepe & Bassa Banda, Asso Stefana e Peppino Tottacreta.

 

Musica, dunque, ma anche teatro, performance, reading, proiezioni, escursioni di trekking e in bici, happening, laboratori per bambini. E per un giorno, il 24 agosto, Calitri sotto l’egida di Matera 2019, si trasformerà in Capitale europea della cultura.

Lo Sponz fest si aprirà con il tradizionale concerto all’alba, quest’anno sul monte Calvario di Calitri, dopo una introduzione di temi e programmi la sera precedente in Villamaina. Sensibilità particolare anche verso i temi della sostenibilità e dell’innovazione: il festival 2019 sarà completamente plastic free.