TI OFFRIAMO INFORMAZIONE GRATUITA, RICAMBIA CON UN GESTO DI CORTESIA: CLICCA QUI E LASCIA UN LIKE SULLA PAGINA FACEBOOK DI STYLO24.IT

Da Forcella alle luci di Hollywood. Il film «La paranza dei bambini» di Claudio Giovannesi aprirà ufficialmente la 14esima edizione del ‘Los Angeles Italia Film Festival’ in programma al Teatro Cinese di Hollywood (dal 17 al 23 febbraio). L’opera tratta dall’omonimo romanzo di Roberto Saviano, e prodotta da Palomar e Vision Distribution sarà precedentemente in concorso al Festival di Berlino ed uscirà nelle sale italiane il 13 febbraio.

La storia sceneggiata
dagli stessi Giovannesi e Saviano
racconta la cruda e violenta
ascesa di un gruppo
di giovanissimi criminali

Adolescenti del famigerato quartiere di Forcella a Napoli, guaglioni che spacciano per il capozona di una famiglia camorrista, per fare i soldi e ostentarli, per conquistare il lusso ed essere invidiati dagli uomini della città.

Il Los Angeles Italia Film Festival o «LA, Italia 2019» sarà presieduto da Maria Grazia Cucinotta , Hayma Washington, già presidente degli Emmys e Igino Straffi ‘re’ dell’animazione italiana. L’evento è promosso dall’Istituto Capri nel mondo con sostegno del Mibac, il patrocinio del Maeci, la partecipazione di Siae e dell’Ice insieme a Intesa Sanpaolo, Ambi Media Group, Tatatu, Rainbow Group, Rai Com, Medusa ed Isaia. Tra gli altri protagonisti della kermesse che precede la notte degli Oscar, gli attori Alessandro Preziosi e le sorelle Angela e Marianna che riceveranno l’Italian Excellence Award.

Il primo, ‘mattatore’ del teatro italiano oltre che protagonista sul grande schermo e nelle serie televisive, saluterà il pubblico con una performance-omaggio a Luigi Pirandello, oltre a presentare una selezione dei suoi film tra cui il recente ‘Nessuno come noi’ di Volfango de Biasi. Dal canto loro Marianna Fontana proporrà ‘Capri-Revolution’ di Mario Martone e Angela Fontana, ‘Lucania’ di Gigi Roccati. Una proiezione, quest’ultima opera, parte integrante dell’omaggio a ‘Matera Capitale europea della cultura 2019’ e a Francis Ford Coppola (la cui famiglia è originaria di quella regione) alla vigilia dell’ ottantesimo compleanno (7 aprile) del maestro.

TI OFFRIAMO INFORMAZIONE GRATUITA, RICAMBIA CON UN GESTO DI CORTESIA: CLICCA QUI E LASCIA UN LIKE SULLA PAGINA FACEBOOK DI STYLO24.IT