Secondo quanto è stato diffuso, tramite una nota dei militari dell’Arma, è rientrato a casa e ha iniziato a litigare con la moglie; poi l’ha aggredita. La figlia più grande ha provato a venire in soccorso della madre, ma l’uomo (un 40enne, che avrebbe agito sotto l’effetto di alcol e droga) avrebbe spintonato anche la ragazza facendola rotolare giù per le scale per diversi gradini.

Infine avrebbe colpito con calci e pugni la moglie e le due figlie. Il fatto è accaduto ad Ercolano, dove i carabinieri hanno arrestato un 40enne del posto. Le donne si sono recate in ospedale dove i medici hanno riscontrato e curato loro molte contusioni e lividi. Il 40enne, è stato invece portato dai carabinieri in caserma e, dopo le formalità di rito, è stato condotto in carcere. Secondo quanto è stato ricostruito, la moglie avrebbe subito maltrattamenti da quattro anni.