TI OFFRIAMO INFORMAZIONE GRATUITA, RICAMBIA CON UN GESTO DI CORTESIA: CLICCA QUI E LASCIA UN LIKE SULLA PAGINA FACEBOOK DI STYLO24.IT

Un supporto non indifferente per le persone affette da demenza senile, quello che potrà provenire dagli agenti della polizia municipale di Villaricca. Da oggi, se nel comune della provincia di Napoli, una persona non ricorda più la strada per tornare a casa, o si confonde tra i rumori delle macchine e si ferma mentre attraversa, i vigili urbani prontamente sapranno capire che probabilmente questi sono segni iniziali di demenza, e cosa ancora più importante, sapranno come fare per avvicinarsi con giusti modi facendo attenzione non solo alle parole da dire, ma anche al tono della voce alla gestualità.

La polizia locale ha infatti svolto un corso di formazione unico nel suo genere, per capire cos’è la demenza e soprattutto come comportarsi per strada. Sono tornati a scuola e grazie alle informazioni generali della dottoressa Patrizia Bruno, alle implicazioni psicologiche comunicate dagli psicologi Caterina Francone e Guglielmo De Rosa, e soprattutto alle rappresentazioni sceniche di episodi probabili che possono manifestarsi in strada, «interpretate da Ciro Iacone, nipote di Mariano Bottari, a cui è intitolata la casa confiscata alla criminalità organizzata- sede di Casa Alzheimer che ha ospitato i vigili- , un altro tassello – si legge in una nota – è stato compiuto nel lungo percorso verso la formazione della Comunità Amica della Demenza».

TI OFFRIAMO INFORMAZIONE GRATUITA, RICAMBIA CON UN GESTO DI CORTESIA: CLICCA QUI E LASCIA UN LIKE SULLA PAGINA FACEBOOK DI STYLO24.IT