TI OFFRIAMO INFORMAZIONE GRATUITA, RICAMBIA CON UN GESTO DI CORTESIA:
CLICCA QUI E LASCIA UN LIKE SULLA PAGINA FACEBOOK DI STYLO24.IT

Ancora roghi di rifiuti a Torre del Greco (Napoli), citta’ alle prese con una grave emergenza legata alla raccolta, emergenza causata da una crisi del sistema cittadino aggravata dai ritardi derivanti dal passaggio di cantiere tra il consorzio Gema e la ditta Buttol. Stavolta mani ignote hanno dato alle fiamme un cumulo sistemato lungo via Litoranea, all’altezza dell’incrocio con via Ponte Della Gatta. Di fatto un punto non compreso tra quelli individuati per la raccolta di prossimita’, ma che in questi giorni di ritardi nel conferimento della spazzatura si e’ comunque riempito di sacchetti non raccolti.

 

Immediato l’intervento dei vigili del fuoco che hanno spento il rogo, mentre un odore acre ha interessato gran parte della zona. Prosegue nel frattempo l’attivita’ per provare a ripulire in particolare gli ecopunti presenti in citta’, con situazioni piu’ gravi in alcuni centri (ad esempio in quello posto nel parcheggio Nassiriya di via Marconi) e altre decisamente piu’ sotto controllo.

 

TI OFFRIAMO INFORMAZIONE GRATUITA, RICAMBIA CON UN GESTO DI CORTESIA:
CLICCA QUI E LASCIA UN LIKE SULLA PAGINA FACEBOOK DI STYLO24.IT