Qualche ora fa un terremoto di magnitudo 2.4 è stato registrato al largo della Campania, nei pressi delle coste salernitane. Come riferito dall’INGV (Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia), si è trattato di un sisma di lieve entità, ma comunque, a una profondità di 10 km, avvertito in diverse zone del Salernitano e del Napoletano.

 

Non sono stati registrati danni a cose o persone, ma resta la massima attenzione da parte della protezione civile e delle forze dell’ordine. Due giorni fa, una scossa era stata avvertita nella provincia di Avellino.