E’ stata una tarda mattinata difficile per le migliaia di automobilisti che si sono trovati sulla Tangenziale di Napoli, nelle scorse ore.

Chiusura
dalle 15 alle 15.30
del tratto
tra Fuorigrotta
e Corso Malta
in direzione
Capodichino

E’ stato chiuso circa trenta minuti, tra le 15 e le 15.30, il tratto di Tangenziale tra Fuorigrotta e Corso Malta, in direzione Capodichino dove, alle 12, si era fermata un’autocisterna in avaria, a cavallo tra la corsia di destra e quella centrale. E’ quanto spiega, in una nota, Tangenziale di Napoli Spa.

«La temporanea chiusura ha consentito l’intervento dei tecnici di una ditta esterna che, grazie all’impiego di due gru e altri mezzi meccanici, e sotto la supervisione dei vigili del fuoco, hanno provveduto a sostituire la motrice del mezzo pesante che trasportava gasolio, garantendo la gestione delle delicate operazioni di assistenza tecnica in completa sicurezza», si legge nella nota.

Code di sei chilometri
Il volume di traffico
si è accumulato
dalle 12 alle 15.30

Le code di 6 chilometri, che si erano accumulate dalle 12 alle 15 a causa del mezzo che consentiva il parziale deflusso del traffico su una delle tre corsie disponibili, si sono rapidamente «risolte» appena l’autocisterna è stata rimessa in moto e ha potuto abbandonare le corsie della carreggiata impegnate.

«Sul posto è stato rapidamente effettuato dai tecnici di Tangenziale di Napoli anche un rapido ripristino della pavimentazione lievemente danneggiata durante le operazioni di assistenza al mezzo pesante», spiega la nota.