Multe ai locali della movida – a Chiaia e nel centro storico di Napoli – sono state elevate dagli agenti della Polizia Locale appartenenti all’Unita’ Operativa Chiaia nel corso del weekend. I controlli hanno riguardato anche la Galleria Umberto I dove e’ stata sospesa una serata di tango perche’ gli organizzatori erano sprovvisti dell’autorizzazione per il pubblico spettacolo e per la diffusione di musica. Per loro multa da euro 1000.

I controlli sono continuati nella notte nei ‘baretti di Chiaia’ e due locali, uno in via Bisignano e un altro di recente apertura in via Alabardieri, sono stati verbalizzati perche’ non rispettavano le prescrizioni dell’impatto acustico di diffondere musica con le porte chiuse con un importo ognuno della sanzione di euro 1000. Tra le altre sanzioni multato di 5000 euro un outlet in via Toledo per mancanza di autorizzazione per lo svolgimento dell’attivita’.

 

Mentre in via Mergellina un mini market e’ stato multato per occupazione abusiva di suolo nelle strisce di sosta a pagamento e per insegna pubblicitaria abusiva con un importo di 586 euro oltre euro 6.300,00 di Cosap. Otto i parcheggiatori abusivi sanzionati e allontanati. Due le multe da 500 euro – a un B&B e a un ristorante – per mancata raccolta differenziata.