E’ quasi tutto pronto per il ritorno a casa della piccola Noemi, la bimba di 4 anni ferita durante raid di matrice camorristica a Piazza Nazionale. A casa, Noemi sarà seguita dagli specialisti per l’assistenza domiciliare messi a disposizione dall’Asl Napoli 1. A chiedere le dimissioni dall’ospedale Santobono è stata la famiglia della bimba ferita al polmone nel corso di una sparatoria lo scorso 3 maggio a Napoli.

Secondo quanto ha riferito l’avvocato che assiste la famiglia della piccola, la bimba sarebbe felice sarebbe molto felice se Mahmood, il vincitore dell’ultima edizione del Festival di Sanremo, l’andasse a trovare in ospedale. Il Santobono ha preso in esame la richiesta di dimissioni e ha previsto una tac per i prossimi giorni, per decidere in base ai risultati, le dimissioni della bambina.