Si avvia verso la nomina ad aggiunto a Catanzaro, Giancarlo Novelli. La quinta commissione del Consiglio superiore della magistratura ha votato all’unanimità per il sostituto procuratore di Napoli, quale terzo aggiunto della Procura di Catanzaro, diretta da Nicola Gratteri. Novelli è il primo in ordine di anzianità di servizio tra i 12 magistrati che a dicembre scorso hanno fatto domanda per occupare il posto lasciato vacante dall’attuale procuratore della Repubblica capo di Reggio Calabria, Giovanni Bombardieri. Le dodici adesioni rappresentano un record per la Procura di Catanzaro, per la quale in passato il Csm è stato costretto a ripubblicare il bando per mancanza di domande.

Per il posto di terzo aggiunto si sono candidati oltre a Novelli, Alessandro D’Alessio, sostituto procuratore a Napoli; Pietro Pollidori, sostituto procuratore a Roma; Camillo Falvo, sostituto procuratore a Catanzaro; Antonio Bruno Tridico, sostituto procuratore a Cosenza; Raffaela Sforza, sostituto procuratore generale a Catanzaro; Elio Romano, sostituto procuratore a Catanzaro; Marco Colamonici, sostituto procuratore a Salerno; Giuseppe Nicola De Nozza, sostituto procuratore a Brindisi; Salvatore Colella, sostituto procuratore a Matera; Giuseppe Francesco Cozzolino, sostituto procuratore a Cosenza, e Domenico Guarascio, sostituto procuratore a Catanzaro. Il terzo aggiunto si affiancherà agli attuali Vincenzo Luberto e Vincenzo Capomolla. Spetta ora al Plenum del Csm rendere definitiva la nomina di Novelli.