TI OFFRIAMO INFORMAZIONE GRATUITA, RICAMBIA CON UN GESTO DI CORTESIA:
CLICCA QUI E LASCIA UN LIKE SULLA PAGINA FACEBOOK DI STYLO24.IT

Michael Triganò, è stato condannato a otto anni di reclusione per traffico internazionale di stupefacenti. Si tratta dello stilista di moda francese imputato a Napoli, come riporta un articolo del ‘Mattino’, a firma della collega Viviana Lanza, in una costola del processo che ha già portato alla condanna alcuni mesi fa di Gennaro De Tommaso, noto come “Genny ‘a carogna”.

 

Le accuse riguardavano la droga importata dall’Olanda e destinata a Napoli, dove veniva rivenduta agli spacciatori della Sanità e Forcella, Vomero e Fuorigrotta, con ordinazioni telefoniche, tra il 2014 e il 2015, con particolare riferimento a un carico da 20 kg. L’imputato, dalle indagini, è emerso come mediatore a cui gli altri indagati facevano riferimento con il nome di “Mike”. Per lui il rito abbreviato a seguito di una eccezione sollevata dalla difesa. Due giorni fa la condanna, inferiore della metà rispetto ai sedici anni richiesti dall’accusa.

 

TI OFFRIAMO INFORMAZIONE GRATUITA, RICAMBIA CON UN GESTO DI CORTESIA:
CLICCA QUI E LASCIA UN LIKE SULLA PAGINA FACEBOOK DI STYLO24.IT