Non si capisce cosa abbia spinto un uomo a rubare un estintore, sta di fatto che è stato fermato. E’ accusato di furto aggravato e violenza e resistenza nei confronti di un pubblico ufficiale, Fedor Ivanovic Kakashkihn, l’ucraino di 32 anni, senza fissa dimora in Italia, arrestato dai carabinieri di Napoli-Poggioreale.

AIUTACI CON UN LIKE A MANTENERE
L’INFORMAZIONE LIBERA E INDIPENDENTE

E’ accusato di avere rubato un estintore dagli uffici della ragioneria di Stato del ministero Economia e Finanze e di aver aggredito un carabiniere.

I militari, di pattuglia nella zona, sono stati inviati sul posto dalla centrale operativa dopo la segnalazione di una guardia giurata al 112: concitato l’arresto dell’uomo che, per evitare le manette, ha colpito un militare con un pugno. Kakashkihn è ora in attesa del giudizio direttissimo.