TI OFFRIAMO INFORMAZIONE GRATUITA, RICAMBIA CON UN GESTO DI CORTESIA: CLICCA QUI E LASCIA UN LIKE SULLA PAGINA FACEBOOK DI STYLO24.IT

Sono stati riconosciuti non colpevoli né responsabili, con conseguente archiviazione del procedimento disciplinare, i tre infermieri e due medici, dipendenti dell’Asl Napoli 1, impiegati all’ospedale San Giovanni bosco in merito al caso della presenza delle formiche nel reparto rianimazione. I funzionari hanno, quindi, riconosciuto corretto il comportamento del personale, inizialmente deferito al Consiglio di disciplina all’inizio di gennaio. Fondamentale nel riferire il comportamento dei sanitari, la testimonianza della moglie di un paziente. Che ha riferito della pronta rimozione degli insetti, nonché del lavaggio e del cambio del paziente.

 

Il verbale del Consiglio di disciplina ha quindi confermato come la presenza delle formiche fosse da attribuire alle lacune strutturali e alle carenze igienico-sanitarie del nosocomio.
Resta ancora in piedi il procedimento avviato a fine gennaio dopo la denuncia dell’ex manager Mario Forlenza, con agli atti la testimonianza del primario della rianimazione che ha segnalato l’ostacolo a intervenire per bonificare la rianimazione. Decisivo potrebbe essere in questo caso il precedente episodio archiviato.

 

TI OFFRIAMO INFORMAZIONE GRATUITA, RICAMBIA CON UN GESTO DI CORTESIA: CLICCA QUI E LASCIA UN LIKE SULLA PAGINA FACEBOOK DI STYLO24.IT