La strada si trova nella zona dei Colli Aminei. E’ quella che la città di Napoli ha intitolato a Fabio Maniscalco, pioniere della tutela e della salvaguardia dei beni culturali, scomparso a 42 anni per le conseguenze dell’esposizione ai metalli pesanti e all’uranio impoverito durante le missioni militari.

«Fabio è stata una persona impegnata nell’archeologia subacquea, contro le mafie, per la difesa del patrimonio culturale e delle persone più deboli», ha detto il sindaco Luigi de Magistris.

Fabio Maniscalco
fu proposto
per il Nobel
per la Pace
nel 2007

Maniscalco, insignito con diversi premi in Italia e nel mondo per le sue pubblicazioni, fu anche proposto per il Nobel per la Pace nel 2007.