I giudici della sesta sezione del tribunale di Napoli hanno scarcerato un noto commercialista e agente immobiliare del Napoletano, Paolo Liccardo, 45 anni, coinvolto in un processo per associazione camorristica attualmente in corso.

Il professionista, difeso dagli avvocati Raffaele Costanzo e Vincenzo Maiello, è accusato di intestazione fittizia di beni aggravata dalla finalità mafiosa nell’inchiesta sulle infiltrazioni del clan Mallardo di Giugliamo in Campania (Napoli) in Toscana.

 

Il commercialista si trova sotto processo con altre nove persone ma il tribunale, sotto il profilo giuridico, ha riconosciuto durante il dibattimento (avanzato) la cessazione delle esigenze cautelari.