I Carabinieri della compagnia di Pozzuoli hanno dato esecuzione un’ordinanza applicativa di misura cautelare emessa dal Tribunale di Napoli -Sezione Riesame- in accoglimento del ricorso in Appello presentato dalla Direzione Distrettuale Antimafia partenopea nei confronti dei sottonotati indagati, tutti già noti alle ffoo e ritenuti affiliati al clan camorristico dei “Longobardi-Beneduce”, operante a Pozzuoli, quarto e aree limitrofe).

Sono ritenuti responsabili, a vario titolo, di associazione finalizzata al traffico di stupefacenti con l’aggravante di finalità mafiose.

Custodia in carcere:

1. Cozzolino Paolo, 43 anni;
2. Di Bonito Alfonso, 42 anni;
3. Amirante Gennaro, 39 anni;
4. Nizzolini Antonio, 40 anni, era agli aadd in via Seneca.;
5. Vallozzi Nicola, 37 anni, era agli aadd in via Dentice;
6. Trincone Giuseppe, 62 anni, era agli aadd in via Marcello Nizzoli.

Arresti domiciliari:

1. De Felice Davide, 31 anni, di Pozzuoli;
2. Gaudino Gennaro, 33 anni, di Pozzuoli;

3. Tizzano Rosario, 33 anni, di Pozzuoli.

Nizzolini, Vallozzi e Trincone sono stati portati in carcere.