TI OFFRIAMO INFORMAZIONE GRATUITA, RICAMBIA CON UN GESTO DI CORTESIA: CLICCA QUI E LASCIA UN LIKE SULLA PAGINA FACEBOOK DI STYLO24.IT

Non ha risposto alle domande dei magistrati della Procura di Reggio Calabria Ciro Russo, il 42enne di Ercolano (Napoli) arrestato ieri sera dopo che martedì mattina, a Reggio, aveva dato fuoco alla moglie, ricoverata in gravi condizioni in un Centro grandi ustionati della Puglia.

 

L’uomo, assistito dall’avvocato Antonio Catalano, si è presentato davanti ai magistrati Paola D’Ambrosio e Marika Mastropasqua, ma non ha voluto rispondere. Nei prossimi giorni è in programma l’interrogatorio di garanzia davanti al gip.

 

TI OFFRIAMO INFORMAZIONE GRATUITA, RICAMBIA CON UN GESTO DI CORTESIA: CLICCA QUI E LASCIA UN LIKE SULLA PAGINA FACEBOOK DI STYLO24.IT