Attimi di terrore fra i cittadini di Torre Annunziata, che nella notte sono stati svegliati da un boato provocato dallo scoppio di una bomba carta, lanciata contro il balcone di un invalido.

La casa presa di mira è ubicata al primo piano di un edifico di via Settetermini, Parco Penniniello.

Il proprietario della casa, un 57enne già noto alle forze dell’ordine e invalido, è rimasto illeso dallo scoppio, danneggiata solo una porta finestra. Ora i carabinieri indagano per capire i motivi del gesto e da chi sarebbe stato compiuto.