Hanno provato a spacciare delle banconote false presso due rivendite di tabacchi di Sessa Aurunca, nel Casertano, ma sono stati scoperti e arrestati dai carabinieri. I presunti falsari sono due ragazzi residenti a Napoli, di 28 e 33 anni. I due hanno tentato di fare acquisti con una banconota da 50 euro falsa, un po’ come Toto’ nel famoso film “La banda degli onesti”.

Li’ pero’ il titolare della tabaccheria non si accorse di nulla, anche perche’ nel film la banconota spacciata, per errore, era vera, ma a Sessa Aurunca, i due tabaccai in cui i falsari si sono recati, hanno subito avuto dei sospetti e non hanno “abboccato”, anzi hanno subito allertato i carabinieri. I falsari, vistisi scoperti, hanno cercato di allontanarsi in auto ma sono stati bloccati dai militari e ammanettati; nell’auto avevano nove banconote false da 50 euro.