Strade sempre più pericolose, a Napoli, e in particolare lungo l’arteria di asfalto che collega il Vomero con il Corso Vittorio Emanuele e il quartiere Chiaia.

Protagonista (sfortunata) della vicenda è una una donna, di cui non sono state rese note le generalità, alla guida di una Lancia Ypsilon che, per cause in corso di accertamento, ha perso il controllo della vettura finendo col ribaltarsi su di un fianco. A soccorrerla i volontari dell’Associazione Nazionale Animali Natura Ambiente Fondali Marini Cittadini (ANPANAFMC) che sono riusciti a tirarla fuori dall’abitacolo, come testimoniato da un post su Facebook che ha rilanciato la notizia.

I soccorritori sono riusciti a entrare in azione prima addirittura dell’arrivo della polizia municipale. La donna non ha riportato gravi conseguenze nell’incidente.