L’uomo si trovava in Puglia, sul litorale di Rivabella a Gallipoli, quando si è accasciato al suolo, a seguito di un malore nella mattinata di ieri.

Un bagnino di un vicino lido, assieme ad altri bagnanti, ha subito prestato soccorso all’83enne. Sul posto vi era anche un medico, che ha iniziato ad eseguire manovre di rianimazione. Inutile anche l’uso del defibrillatore in dotazione alla struttura balneare.

All’arrivo dei sanitari del 188, l’uomo era già morto, e questi non ha potuto che confermare il decesso dell’uomo originario di Torre del Greco. La sua salma verrà nei prossimi giorni restituita alla famiglia, ora si trova presso la camera mortuaria di un ospedale vicino.