TI OFFRIAMO INFORMAZIONE GRATUITA, RICAMBIA CON UN GESTO DI CORTESIA:
CLICCA QUI E LASCIA UN LIKE SULLA PAGINA FACEBOOK DI STYLO24.IT

Aveva portato in valigia un souvenir dalle Maldive, ma era un pezzo di corallo di circa un chilogrammo appartenente a una specie protetta. La cittadina 35enne di origine turca, arrivata a Napoli dalle Maldive via Istanbul, è stata bloccata presso lo scalo di Capodichino mentre cercava di guadagnare frettolosamente l’uscita.

 

I finanzieri e i funzionari dell’ufficio Dogane l’hanno fermata e sottoposto a sequestro un esemplare di corallo della specie Heliopora Coerulea, protetta dalla convenzione di Washington. La viaggiatrice è stata bloccata nel corso dei controlli ordinari nell’aeroporto. Adesso rischia una sanzione pecuniaria da un minimo di 3 mila a un massimo di 15mila euro.

 

TI OFFRIAMO INFORMAZIONE GRATUITA, RICAMBIA CON UN GESTO DI CORTESIA:
CLICCA QUI E LASCIA UN LIKE SULLA PAGINA FACEBOOK DI STYLO24.IT