TI OFFRIAMO INFORMAZIONE GRATUITA, RICAMBIA CON UN GESTO DI CORTESIA:
CLICCA QUI E LASCIA UN LIKE SULLA PAGINA FACEBOOK DI STYLO24.IT

Il titolare di una onlus che svolgeva attivita’ di assistenza a minori in Africa e’ stato arrestato con l’ accusa di violenza sessuale ai danni di un minorenne, ospite di una casa famiglia a Togoville, citta’ del Sud del Togo.

 

L.V. 72 anni, fondatore e presidente di una Onlus qualificata come finalizzata alla “assistenza umanitaria”, avrebbe costretto per 7 anni, tra il 2007 ed il 2014 il minorenne africano a compiere e subire atti sessuali minacciandolo, in caso contrario, di allontanarlo dalla casa-famiglia che lo ospitava, e di negargli i pasti quotidiani e la frequenza della scuola. L.V. e’ stato arrestato dalla Squadra Mobile di Napoli su disposizione della Procura di Nola e posto ai domiciliari.

 

TI OFFRIAMO INFORMAZIONE GRATUITA, RICAMBIA CON UN GESTO DI CORTESIA:
CLICCA QUI E LASCIA UN LIKE SULLA PAGINA FACEBOOK DI STYLO24.IT