Grazie all’intervento immediato della Guardia Costiera, è stato evitato il peggio. Una anziana passeggera statunitense, della nave da crociera Sirena (battente bandiera delle Isole Marshall), è stata soccorsa nella notte.

AIUTACI CON UN LIKE A MANTENERE
L’INFORMAZIONE LIBERA E INDIPENDENTE

La sala operativa della Capitaneria di porto di Napoli, sede del IV centro secondario di ricerca e soccorso sotto il comando dell’ammiraglio ispettore Pietro Vella, ha coordinato un’operazione di soccorso ed evacuazione medica a favore di una passeggera americana di 72 anni.

La nave era in navigazione a circa 16 miglia a sud ovest dall’isola d’Ischia. La sala operativa della Guardia Costiera di Napoli, dopo aver preso contatti con il Cirm (Centro internazionale radio medico) e del 118, ha disposto l’uscita di una motovedetta con a bordo anche personale del 118.

La donna
è stata
ricoverata
all’ospedale
Rizzoli
di Ischia

Giunto a bordo, è stato possibile procedere al trasbordo della donna, trasferita all’ospedale Rizzoli di Ischia.